Comunicazione del Segretario Generale in vista delle Elezioni RSU – RLSSA – del 25 e 26 ottobre 2017

image_pdfimage_print

Download comunicato

Roma, 17 luglio 2017

Comunicazione del Segretario Generale

Con l’approssimarsi delle Elezioni RSU e RLSSA del 25 e 26 ottobre 2017, tutte le Strutture ed i Dirigenti FIADEL sono chiamati ad attivarsi col massimo impegno.

Stiamo vivendo un momento a dir poco cruciale della nostra storia e, a mio avviso, ci sono tutte le premesse affinché la straordinaria posizione di forza raggiunta dalla FIADEL nello scenario sindacale nazionale possa essere ulteriormente rafforzata, sino a diventare il riferimento unico per tutti quei lavoratori che si vedono negare i propri diritti. Per questo, il lavoro va orientato su diverse direttrici.

Da un lato, affrontare le prossime trattative migliorandone gli aspetti chiave, quali i carichi di lavoro, gli orari, le malattie professionali.

I vari incontri sindacali che si stanno svolgendo sui territori vanno a consolidare la nostra organizzazione, in un quadro che sancisca la maggiore incisività della FIADEL, rispetto alle altre OO.SS., nei confronti delle parti datoriali.

Non manchiamo di riconoscere l’ottimo lavoro svolto dalla delegazione trattante e gli sforzi compiuti in funzione della stipula del Contratto Collettivo Nazionale dei Lavoratori di Fise/Assoambiente (firmato il 20 giugno 2017) e con Utilitalia Servizi Ambientali anch’esso in via di definizione, d’altra parte, non è stato possibile fare di meglio rispetto a quanto auspicato per raggiungere le condizioni che noi vorremmo per i lavoratori, i quali, ogni giorno e in qualsiasi condizione, offrono un servizio degno e professionale alle Città, compromettendo però le proprie condizioni fisiche per l’inadeguatezza degli strumenti e mezzi a loro disposizione.

Dall’altro lato, dobbiamo muoverci capillarmente nelle aziende per individuare le persone che vogliono impegnarsi nell’attività sindacale e quindi candidarsi alle RSU e RLSSA , a fianco di tutti quelli che, nel corso degli anni, ci hanno permesso di primeggiare sul territorio nazionale e di posizionarci pressoché ovunque.

Indispensabile condizione affinché si abbia questa continuità di presenza, ed anzi auspicando che si possa incrementarla, è che vi sia uno sforzo reale e consapevole delle nostre strutture e dei nostri Dirigenti, nessuno escluso, mettendo da parte eventuali personalismi o gelosie di sorta. Ma non ho motivo di nutrire alcun dubbio sulla volontà, la preparazione e il coraggio dei nostri rappresentanti e, per questo, riaffermo la mia convinzione che nessun traguardo può esserci precluso.

Il Segretario Generale

Francesco Garofalo